"Cucinare è come amare... o ci si abbandona completamente o si rinuncia." -Harriet Van Horne-

mercoledì 24 ottobre 2012

Frutta Martorana.


Ingredienti e Preparazione della pasta a freddo - Pasta di mandorle
- 1 kg di farina di mandorle- 1 kg di zucchero a velo - 8/10 gocce di essenza di mandorle oppure 1 o 2 mandorle amare che si triteranno e si uniranno alla farina.- 100 gr di glucosio - qualche goccia di aroma vaniglia- 200 ml di acqua circa

Impastare aggiungendo l'acqua necessaria affinchè si ottenga un composto omogeneo che non si attacchi alle mani , aiutandosi se necessario con poco amido di mais.
Modellare i fruttini a mano libera o mettendoli nelle apposite formine.
Per fare le formine basterà della pellicola trasparente da mettere tra lo stampo e la pasta. Spingere la pasta di mandorle nelle formine e poi staccare direttamente con la pellicola.
Lasciar riposare i fruttini su delle gratelle.
Preparare i colori:
Si usano quelli in polvere diluiti nell'acqua o nel rum bianco,si diluiscono le polveri nell'alcool fino ad ottenere la tonalità che ci serve.
A questo punto si comincia a spennellare ogni singolo fruttino e si mette ad asciugare.
Bisognerà fare una ventina di passaggi prima di ottenere un colore brillante e naturale,
poi si fanno le sfumature in base al tipo di frutta, ad esempio il verde nei mandarini o nei limoni.
L'importante è che si usino prima i colori chiari e poi man mano quelli più scuri.

Si lasciano asciugare per qualche ora in un ambiente caldo ed infine si passano con una soluzione alcolica lucidante (almeno due passate).
Si lasciano asciugare si decorano con le foglioline e una spolverata leggera di zucchero a velo.
Si conservano nella scatola di latta anche qualche settimana...Mary

Ti piace ? Condividi con i tuoi amici!!
Ti Piace?.... Ricevi gli aggiornamenti sulla bacheca di Facebook!!!!

Nessun commento :

Posta un commento