"Cucinare è come amare... o ci si abbandona completamente o si rinuncia." -Harriet Van Horne-

sabato 16 marzo 2013

Fettuccine con nero di Seppia, salsa di gamberi e arancia

Preparate la pasta sciogliendo innanzitutto il nero di seppia nell'olio. 

Mischiatelo alle uova in una terrina. 

Unite la farina, salate e impastate come una normale pasta l'uovo, amalgamando bene in modo che l'impasto risulti nero in modo uniforme. 

Tirate la sfoglia con l'apposita macchina e tagliatela in forma di fettuccine o di tonnarelli (una specie di spaghetto alla chitarra). 

Preparate la salsa scaldando nell'olio l'aglio e il peperoncino. 

Quando avranno preso il colore, toglieteli e aggiungete all'olio così aromatizzato il succo delle arance, il vino e la salsa di pomodoro. 

Quando questo liquido comincia a bollire, aggiungete un pizzico di sale e gettatevi i gamberi, puliti ma non sgusciati. 

Passate tutto in forno caldo per 10-15 minuti. 

Togliete i gamberi dalla salsa e separate le teste. 

Strizzatele bene nella salsa con una forchetta (o usando un frullatore) e passate il tutto. 

Cuocete la pasta al dente, mantecatela con la salsa, aggiungete i corpi dei gamberi, dopo averli sgusciati e unite alla fine un po' di basilico e un pezzetto di burro.

Ti piace ? Condividi con i tuoi amici!!
Ti Piace?.... Ricevi gli aggiornamenti sulla bacheca di Facebook!!!!

Nessun commento :

Posta un commento