"Cucinare è come amare... o ci si abbandona completamente o si rinuncia." -Harriet Van Horne-

sabato 1 giugno 2013

Scandalo a Prato, scoperti degli additivi nella carne fresca

Operazione del Nas di Firenze che durante una serie di ispezioni in alcune macellerie di Prato ha scoperto due esercizi dove venivano utilizzati additivi nella carne fresca. Sequestrati in uno dei due negozi, 50 chili di macinato di bovino, 1,5 chili di conservanti di tipo solfiti (sufficienti a sofisticare circa 3 tonnellate di carne), il cui utilizzo nel prodotto fresco è vietato in quanto maschera i processi di alterazione - conferendo all'alimento un colore appetibile per il consumatore - e distrugge la vitamina "Tiamina". I militari hanno denunciato i due titolari.
I carabinieri insospettiti dal colore rosso particolarmente "vivo" della carne macinata in vendita, ne hanno prelevato alcuni campioni per l'esecuzione di analisi ufficiali. Gli accertamenti analitici, eseguiti dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Firenze, hanno confermato la presenza di "solfiti" nella carne macinata venduta dagli esercizi, i cui 3 titolari sono stati denunciati per commercio di sostanze alimentari nocive, utilizzo illecito di additivi e frode in commercio.
carne cavallo ap 367
Ti piace ? Condividi con i tuoi amici!!
Ti Piace?.... Ricevi gli aggiornamenti sulla bacheca di Facebook!!!!

Nessun commento :

Posta un commento