"Cucinare è come amare... o ci si abbandona completamente o si rinuncia." -Harriet Van Horne-

sabato 13 ottobre 2012

Taralle Siciliane

Racconto un breve aneddoto di questi meravigliosi dolcetti tipici della mia bellissima terra che è la: Sicilia. E' una ricetta tradizionale e storica  quella dei taralli siciliani glassati che, quando hanno il sapore giusto, sanno di felicità. 
I taralli si chiamano taralle (femmine) e  sono il dolce tradizionale del 2 novembre, una festa molto importante in Sicilia nella quale è tradizione che i Morti portino regali ai bambini. 
In cambio  ricevano taralle e penso che chiunque porterebbe volentieri doni per papparsi queste delizie che, sono certa, sanno risvegliare pure i morti :)  Ma adesso vediamo la ricetta che purtroppo quella originale difficilmente si trova, ma comunque anche questa che metto non è di meno..

Ingredienti :
1 Kg di Farina
100 g. di Zucchero
100 g. di Sugna
1/2 litro di latte
30 g. di ammoniaca
un po di cannella

Per la glassa: 
il succo di due limoni
200g di zucchero 


Impastare tutto, aggiungendo man mano il latte.

E poi si può giocare! 
Bisogna tirare la pasta a formare un cordoncino, poi formare un anello e arrotolarvi le estremità…. 
Si inforna a 180° per circa 20 minuti, non dovrebbero brunire perché poi vanno glassate. Per fare la glassa va scaldato lo zucchero e sciolto nel succo di limone. Se non gradite un aroma di limone troppo intenso sostituite una parte di succo con acqua. Il fuoco deve essere bassissimo altrimenti lo zucchero diventa trasparente. Quando è completamente sciolto togliete il pentolino dal fuoco e mescolate la glassa con una paletta finché non diventa cremosa. Pennellate le ciambelle e lasciatele asciugare. E poi assaggiate la felicità mmmm che buoni ...
Buon Appetito Mary

Ti piace ? Condividi con i tuoi amici!!
Ti Piace?.... Ricevi gli aggiornamenti sulla bacheca di Facebook!!!!

Nessun commento :

Posta un commento